>

L'ingombrante assenza dell'organo che non c'è

Il progetto “Un Organo per Roma” è nato per risolvere una questione che affligge la musica, la cultura, la città di Roma: il suo principale spazio concertistico, il bellissimo Auditorium Parco della Musica - a differenza di ciò che è di prassi in tutto il mondo – è sprovvisto di un organo da concerto. Non esistono argomentazioni che possano giustificare questa situazione. È una vera anomalia nel contesto dei più importanti siti musicali della Terra, nessun continente escluso. Ed è anche un peccato, poiché l’Auditorium Parco della Musica sarebbe – se completato da questo “arredo” – un vero gioiello, orgoglio di una grande capitale quale è Roma.

UN ORGANO PER ROMA. AUGURI PASQUALI E UNA BUONA NOTIZIA!
Cari amici di UN ORGANO PER ROMA, non siamo morti! Certo, siamo, come tutti, provati dal duro colpo infertoci dall'inaspettata pandemia a cui si è aggiunta ora una guerra che è di impredicabile divenire. Ma eccoci qui, non solo ad augurarvi una FELICE E SERENA PASQUA, ma anche a darvi la notizia della RIPRESA DEL FESTIVAL! SÌ, domenica 8 MAGGIO ALLE ORE 18.30 si ricomincia, sempre nella Sala Accademica del Conservatorio Santa Cecilia. Saranno tre i concerti nel mese di maggio e tre ad ottobre, sempre di domenica, con tutte le misure di sicurezza garantite. Abbiamo tanta voglia di rivedervi, siamo ansiosi di proporvi questo programma che è pieno di novità e aspettiamo con impazienza l'otto maggio.
Giorgio Carnini

Ricordando con nostalgia una serata speciale in compagnia di Ennio Morricone

ENNIO MORRICONE ha illuminato la vita musicale di tanti di noi. UN ORGANO PER ROMA vuole unirsi al dolore della famiglia del Maestro e a quello di tutto il mondo della musica. ADDIO, CARO ENNIO!

Cari Amici di "Un organo per Roma",

è quasi un anno che non sentite la nostra musica, è quasi un anno che non sentiamo il calore della vostra presenza, e il flagello che si è abbattuto sull'Umanitá non dà luogo a possibili pronostici su date e modalità di futuri incontri. E dire che per la 7ª edizione avevamo preparato un programma che oltre alle rarità presentava un tema che intendevano - e intendiamo! - sviluppare lungo più anni e che accomuna Bach e i compositori contemporanei che a Lui si ispirano.

Avremmo voluto comunque offrirvi almeno il consueto e tradizionale concerto che ad ogni fine-inizio anno organizziamo in quel gioiello che è la basilica del Santi Cosma e Damiano, intenzione subito abortita nel constatare che la capienza consentita è - grazie al simpatico virus - di 28 persone!

Non vogliamo in ogni caso perdere il contatto con un pubblico che ci ha dato in ogni momento, assieme alla sua massiccia presenza, le prove di una totale solidarietà con il nostro testardo progetto di sanare quell'offesa alla città di Roma che è l'assenza dell'organo da concerto al Parco della Musica. Per cui, cari Amici, aspettatevi, in qualche prossimo momento, una testimonianza musicale della nostra imperterrita presenza, attraverso i mezzi che ci saranno consentiti. Come augurio di un 2021 diverso. Come prova del nostro mai sopito affetto.

Buona feste e speranza

Giorgio Carnini

Giorgio Carnini - Un Organo per Roma

intervista La Barcaccia

Celebrating Ennio Morricone: THE SECRETS BEHIND HIS GENIUS

intervista a Uto Ughi

Cosa dicono di Noi

Seguiteci sui nostri Social Media

Contattaci

Form by ChronoForms - ChronoEngine.com